Sei in home 1-2-ottobre:-convegno-internazionale-di-sict

NEWS

SICt

1-2 ottobre: Convegno internazionale di SICt

Al centro dei lavori i temi della sicurezza e della resilienza delle infrastrutture critiche

Il tema della sicurezza e della resilienza delle infrastrutture critiche di trasporto sarà al centro dei lavori del Convegno Internazionale del progetto SICt che si svolgerà nelle giornate del 1 e 2 ottobre 2020, organizzato dalla Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana (SUPSI)– Istituto Scienze della Terra con la collaborazione di tutti i partner del progetto.

Il convegno si terrà online, così da favorire la massima partecipazione sia per il pubblico che per i relatori. In aggiunta, è prevista la possibilità di essere presenti e seguire i lavori di persona, nella sede dell’Aula Magna della SUPSI a Canobbio (Campus Trevano).

Il convegno si svolgerà durante tutta la giornata di giovedì 1 e nella mattinata di venerdì 2 ottobre.

Il programma, ancora in costruzione negli ultimi dettagli, prevede per giovedì mattina i saluti delle istituzioni svizzere e italiane e gli interventi dei rappresentanti dell’Autorità di Gestione del Programma Interreg Italia-Svizzera, e dei due capofila del progetto, Regione Lombardia e Polizia Cantonale Ticinese.

Nella mattinata i lavori proseguiranno mettendo a tema vari aspetti legati agli avanzamenti del progetto durante questo anno e mezzo. Il convegno infatti vuole essere un momento di confronto di medio termine su SICt da condurre insieme con gli stakeholder e i soggetti interessati, per delineare anche i passi futuri.

Oltre a presentare i due scenari di studio, che saranno al centro della sessione tecnica del pomeriggio di giovedì, si parlerà delle diverse piattaforme e degli strumenti tecnologici che supportano il progetto SICt fornendo ed elaborando dati e simulazioni. A seguire una breve “tavola rotonda” sulle sinergie tra i due progetti SICt e Gestisco che condividono parzialmente l’area territoriale e alcuni stakeholder.

Nel pomeriggio di giovedì i partner scientifici di SICt SUPSI e Politecnico di Milano (Laboratorio Mobilità e Trasporti e Dipartimento di Ingegneria Gestionale) insieme con gli altri soggetti coinvolti (gestori delle infrastrutture, first-responders) condurranno i due tavoli tecnici sugli scenari di studio che riguardano il primo  una nevicata intensa in zona transfrontaliera con vari effetti sulle infrastrutture stradali, e il secondo il deragliamento di un convoglio ferroviario sulla linea Varese-Luino-Bellinzona, con coinvolgimento conseguente della sottostante zona edificabile e dell’attigua strada cantonale.

La mattina di venerdì 2 ottobre sarà invece dedicata alla presentazione di alcuni progetti internazionali sviluppati nell’ambito della resilienza delle Infrastrutture Critiche. Questa sezione del convegno è organizzata in collaborazione con la rete CIRINT.net (https://www.cirint.eu/) e si avvarrà di un servizio di traduzione.

È possibile consultare il Programma del convegno, nella versione ancora provvisoria.  

A breve saranno disponibili gli aggiornamenti sul programma e sulle modalità di partecipazione.

Per informazioni scrivere a: sict.project@gmail.com e  consultare il sito www.sictproject.eu