Sei in home progetti BrainArt Valutazione

Valutazione

Allo scopo di produrre una valutazione attenta ed onnicomprensiva del progetto e di ogni sua parte, sarà costituito un organo di Valutazione interna. Detto organo, composto da un membro di ogni partner di progetto, avrà il compito di seguire tutto il processo progettuale, utilizzando i criteri di valutazione d’impatto e realtivi indicatori, al fine di produrre una valutazione complessiva del progetto in chiave di trasparenza e accountability. L'attenzione dell'organo di valutazione sarà principalmente centrata sull'obiettivi specifici del progetto, ovvero l'impatto delle metodologie e delle tecnologie sviluppate sulla qualità della vita dei pazienti affetti da patologie dementigene e il livello di diffusione nell'opinione pubblica e di coinvolgimento della stessa allo scopo di diminuire lo stigma sociale che accompagna le persone affette da patologie dementigene. Il comitato quindi valuterà il WP di Ricerca e Sviluppo, e poi più in particolare i due WP di sperimentazione, sia clinica che museale. Si prenderanno in considerazione i dati forniti da RSA e CDT al termine delle sperimentazioni cliniche e si valuterà l'impatto della metodologia sui soggetti selezionati e sui caregiver. Per fare questo al meglio, il comitato non si limiterà ad analizzare i dati forniti, ma produrrà anche del materiale proprio, come materiale audiovisivo prodotto durante osservazioni programmate del lavoro, interviste e questionari, in grado di integrare i dati forniti e garantire una visione globale dell'aspetto clinico del progetto. La stessa metodologia verrà utilizzata nella valutazione della sperimentazione museale, per la quale si analizzerano i dati di affluenza e i questionari di gradimento. Oltre alla parte clinica e a quella museale, che costituiscono l'ossatura del progetto, il comitato avrà il compito di valutare la fase di formazione, sia clinica che museale, analizzandone la metodologia di provisione dei corsi e i risultati quantitativi e qualitativi degli stessi. Un attenzione speciale verrà data alla parte di Comunicazione ed Engagement. Il comitato avrà il compito di valutare il numero e la qualità degli eventi di disseminazione, convegni e conferenze, il numero e la qualità dei materiali prodotti, compresi gli atti dei convegni, l'impatto di questi materiali sul pubblico e sugli stakeholders istituzionali, in termini di sensibilizzazione e coinvolgimento. Si valuterà la capacità del progetto di avvicinare i giovani alla tematica della demenza, tramite la strategia immaginata, comprensiva delle restituzioni artistiche al termine delle settimane di affiancamento Artista/cargiver/Paziente, ma anche di utilizzo di siti e profili social. Si valuteranno quindi i risultati del sito e dei profili social, così come l'impatto sui media tradizionali, ed il livello di coinvolgimento della popolazione, prendendo dati come il "reach" e l'"engagement" dei post sui social. Infine verrà dato un parere valutativo sulla gestione del progetto in toto, comprensivo della capacità di coinvolgimento dei partner, del livello di interazione e cooperazione tra i due territori, della gestione logistica e di quella finanziaria. Al termine delle analisi su ogni WP, il comitato stilerà la valutazione finale di BRAINART, comprensiva della metodologia di valutazione, degli indicatori utilizzati e dei criteri elaborati e divisa in 6 capitoli corrispondenti ai 6 WP: Ricerca e Sviluppo, Formazione Clinica e Artistica, Sperimentazione Clinica, Laboratori Museali/Artistici, Comunicazione ed Engagement, Coordinamento e Gestione. Questo WP non è da confondersi con l’attività di monitoraggio di progetto come previsto nel WP1, ma come ulteriore garanzia di riflessione e diffusione dei risultati del progetto e dei processi di trasparenza tra partner, beneficiari e stakeholder di progetto. Armonizzare i risultati e le milestone di progetto per avere uno strumento metaprogettuale di lettura dell’impatto di BrainArt sui territori di riferimento e relativo cambiamento prodotto.