Sei in home progetti GIOCOnDa Valutazione degli impatti e studio di un modello di business sostenibile

Valutazione degli impatti e studio di un modello di business sostenibile

Il progetto GIOCOnDa si propone, grazie alla raccolta e successiva pubblicazione dei dati pubblici in formato aperto, di garantire una maggior trasparenza e un più facile accesso alle informazioni al fine ultimo di rafforzare la governance del territorio, la collaborazione tra PA italiane e svizzere e di stimolare lo sviluppo sociale e economico del territorio. Questi obiettivi, dichiarati all’interno della proposta progettuale e sviluppati nei precedenti WP, richiedono in chiusura di progetto un’attenta valutazione. La bontà di un progetto di apertura di un patrimonio informativo, e quindi il successo del progetto GIOCOnDa, non può essere misurata attraverso una semplice conta del numero di dataset pubblicati. È necessario invece misurare: (i) quanto è stato fatto. Analisi in termini di attività realizzate, i progressi ottenuti non solo in termini di numero di dataset aperti ma anche grazie a quelle attività di formazione dei dipendenti, eventuale digitalizzazione dei processi interni agli enti e sensibilizzazione degli stakeholder che sono alla base del processo di pubblicazione dei dati; (ii) come è stato fatto. Analisi della qualità dei processi e delle attività portate avanti lungo tutto il progetto e, di conseguenza, la qualità degli output realizzati (in primo luogo la qualità dei dati e delle informazioni pubblicati); (iii) come, quanto spesso e da chi i dati vengono utilizzati. Quest’ultima è probabilmente la dimensione più importante: non è sufficiente pubblicare dati e informazioni di qualità ma è necessario pubblicare dati di interesse degli stakholders del territorio (Pubbliche Amministrazioni, Cittadini, Imprese, Università e Enti di Ricerca) e che quindi possano stimolare lo sviluppo sociale e economico del territorio. Come misurare i tre aspetti sopra elencati e in particolare come valutare e quantificare gli impatti sul territorio è l’obiettivo del presente WP. Nel valutare gli impatti di un progetto che ha tra gli obiettivi quello di apportare benefici durevoli per il territorio trasfrontaliero è importante non solo la definizione del “come” ma anche del “quando” questi vengano valutati. È possibile definire due tipi diversi di valutazione: (i) una valutazione feed-back atta a analizzare e valutare il passato e i benefici apportati per il territorio lungo tutto l’arco temporale di sviluppo del progetto; (ii) valutazione feed-forward volta a monitorare costantemente gli impatti del progetto, anche dopo la chisura del progetto stesso. Nel presente WP verranno applicate entrambe le tipologie di valutazione: tramite la valutazione feed-back sarà fatta un’analisi dei principali impatti ottenuti lungo il corso del progetto; la valutazione feed-forward consisterà, invece, in uno strumento a lascito per le Amministrazione e gli stakeholder interessati che permetta loro di monitorare costantemente l’evoluzione del progetto negli anni successivi alla chiusura dello stesso. Lo sviluppo e l’analisi degli impatti del progetto GIOCOnDa sono volano per uno studio teorico sul quale costruire il modello di business ottimale sottostante la pubblicazione del dato. Questo tema è ancora molto dibattuto all’interno della letteratura scientifica: si tratta di indagare come rendere sostenibile nel tempo, per le Amministrazioni, le fasi produzione e esposizione dei dati. Questa fase infatti potrebbe comportare per l’Amministrazione dei costi aggiuntivi. La legislatura europea consente alla Amministrazioni di richiedere per la pubblicazione del dato un prezzo non superiore al costo marginale di produzione e distribuzione. L’obiettivo è quelli di comprendere se e come le Amministrazioni possono rientrare della spesa sostenuta e, di conseguenza, chi sarebbe disposto a pagare affinchè il dato sia pubblicato in modo da coprire i costi. Una volta applicato, questo modello può permettere alle Amministrazioni di continuare ad alimentare la produzione e successiva pubblicazione di dati, senza impatto negativo sui loro bilanci