Sei in home progetti SMISTO Pronto il progetto esecutivo della nuova “Palina Lombardia”, tra innovazione e accessibilità

NEWS

Pronto il progetto esecutivo della nuova “Palina Lombardia”, tra innovazione e accessibilità

Una nuova palina dal design moderno e in armonia con quello delle fermate svizzere. Un’informazione all’utenza chiara e coordinata.  Nello studio è stata data grande importanza all’accessibilità della palina e dell’informazione agli utenti.

Regione Lombardia e Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale del bacino di Como, Lecco e Varese hanno ideato il nuovo modello di palina che verrà installato lungo le linee transfrontaliere. L’intento non è solo quello di dare maggiore visibilità al servizio di trasporto pubblico locale transfrontaliero ma anche quello di fornire agli utenti un senso di continuità del percorso lungo il tragitto tra Canton Ticino e Lombardia.

Il progetto della “Palina Lombardia” non si esaurirà però con il progetto Interreg; in futuro, infatti, il modello potrebbe progressivamente sostituire le paline dell’intera Regione come nuovo standard.

Per portare avanti il progetto, l’Agenzia per il TPL di Como, Lecco e Varese ha incontrato diverse volte gli esponenti di associazioni locali per comprendere le esigenze dei viaggiatori con disabilità. Anche la bacheca porta orari è stata definita in modo da accogliere tutte le informazioni sulle linee, sarà presente, inoltre, il nome della fermata in braille e sarà dotata di un QR code che rimanderà ad informazioni accessibili a tutti.

La palina sarà prodotta con materiali resistenti alle intemperie e ai raggi UV e avrà costi e peso contenuti per agevolare le opere di manutenzione e sostituzione del pannello. È stata pensata per essere installata in ogni contesto, anche quando lo spazio a disposizione è molto ridotto. Grazie alle sue finiture e ai materiali di alta qualità, infine, la sua modernità non striderà con ambienti particolari quali i centri urbani.

Un progetto dentro al progetto, orientato all’innovazione, alla mobilità integrata, all’accessibilità.

 

Scopri di più sul progetto SMISTO