Sei in home progetti GIOCOnDa Metodi e strategie per la visualizzazione e il coinvolgimento degli stakeholder

Metodi e strategie per la visualizzazione e il coinvolgimento degli stakeholder

Il WP6 punta a definire gli strumenti organizzativi, gestionali e tecnologici per il coinvolgimento degli stakeholder attraverso l’applicazione di un approccio di co-design e partecipativo. L’obiettivo delle attività del WP6 è generare, con un approccio pratico e collaborativo, buone pratiche, prototipi, strumenti di comunicazione e reti locali e transfrontaliere che possano essere usati a supporto del rilascio e uso di open data in favore della creazione di un mercato. Il WP propone le seguenti attività: 6.1 attività la progettazione e organizzazione di sessioni interdisciplinari di co-progettazione online e offline 6.2 eventi di training pilota finalizzati alla creazione di una rete di esperti. In particolare, le sessioni di co-progettazione interdisciplinare mirano a coinvolgere gli stakeholder, i centri di competenza, le PMI digitali e i cittadini della regione insubrica al fine di: - svolgere collaborativamente un’analisi dei bisogni e dei problemi locali legati allo scambio di dati in settori strategici come quello turistico e dell’ambiente; - co-progettare prototipi di soluzioni di visualizzazione di open data. I prototipi puntano a rispondere ai bisogni specifici individuati e facilitare lo sviluppo di opportunità di mercato per applicativi o servizi basati su open data. In particolare, le visualizzazioni permettono di mostrare i benefici in termini di mercato dell’opportunità di aggregare, comparare e accedere a dati e informazioni nel settore turistico e dell’ambiente. La seconda attività proposta dal WP6 è la distribuzione di training pilota su tecnologie, buone pratiche, strumenti e modelli di mercato. I training pilota su seminari teorici e metodologici sull’ambito dello sviluppo di progetti che utilizzano open data e tecnologie digitali. L’obiettivo dei training pilota è fornire le conoscenze e competenze specifiche e formare un gruppo di esperti su open data e sulla potenzialità di mercato nel settore del turismo e dell’ambiente sia nelle PMI sia in istituzioni pubbliche del territorio ticinese. Il gruppo di esperti formati nei seminari (training pilota) andranno a creare una rete online e off-line. La rete sarà monitorata in modo da valutare la diffusione di progetti e sviluppi di applicativi che possano combinare e incrociare gli open data delle aree transfrontaliere. In fase di rimodulazione Prov di BS riduce il budget per spese di consulenza, personale e spese generali, riducendo di poco il suo ruolo pilota e replicatore delle soluzioni studiate sul confine italo-svizzero, impegnandosi ad effettuare un pilota ridotto.