Sei in home progetti GIOCOnDa Sperimentazione e Consolidamento

Sperimentazione e Consolidamento

Le prime attività progettuali del presente WP saranno deputate all’individuazione del fabbisogno informativo dei data provider coinvolti nel progetto. A seguire sarà selezionato lo scenario di produzione dei dati sul quale effettuare la sperimentazione. Si intenda per scenario di produzione dei dati l’insieme di: • Data Provider (d’ora in poi DP); • strumenti organizzativi e tecnologici dei settori del DP coinvolti; • dati informatici che il DP intende pubblicare. Nello specifico, verrà predisposta la seguente griglia di selezione degli scenari, a cui sarà assegnato un punteggio ponderato per ogni voce elencata. Caratteristiche distintive del Data Provider 1. autorevolezza/peso specifico del DP: a. ampiezza bacino di utenti dei dati informatici; b. trasversalità e interdipendenza cross settoriale delle tematiche trattate. 2. efficacia degli strumenti organizzativi e tecnologici dei settori del DP coinvolti; 3. disponibilità e competenza del personale coinvolto: a. sensibilità alle tematiche di gestione dell’innovazione; b. predisposizione degli operatori all’utilizzo degli strumenti informatici; Caratteristiche distintive dei dati oggetto di produzione 1. rilevanza del valore strategico dei dati processati; 2. rilevanza della numerosità dei dati gestiti; 3. frequenza di scambio del dato fra diversi attori; Selezionato lo scenario pilota, potrà essere avviata la fase di sperimentazione del modello, sulla base delle Linee Guida prodotte all’interno del WP4. La sperimentazione è volta non solo a verificare la qualità dei dati resi pubblici, ma anche la funzionalità degli strumenti sviluppati per il loro accesso nonché le possibili relazioni - utili per dedurre informazioni – che possono instaurarsi tramite collegamenti di dataset e corrispondenze (mapping). Il perimetro della sperimentazione potrà essere variabile e riguardare un sottoinsieme di attività, di utilizzatori interni, di target di utenti esterni. L’obiettivo della sperimentazione è duplice: determinare l'impatto degli interventi progettuali e adottare eventuali misure correttive necessarie, anche in funzione delle considerazioni emergenti da parte degli attori coinvolti nella sperimentazione; generare consenso all’interno dell'Ente e con gli utenti esterni, realizzando azioni pilota di successo, e facilitare il questo modo le successive attività di messa a regime. Conclusa la fase di sperimentazione, le risorse saranno dedicate al consolidamento del modello di produzione dei dati. Si intende definire un piano di formazione che assicuri il trasferimento del know how acquisito. Il trasferimento di competenze al personale dell’Amministrazione ha l’obiettivo di agire, in termini di capacity building, sulle infrastrutture organizzative coinvolte nella prosecuzione del progetto. La sfida per una attuazione di successo del progetto è infatti rappresentata dalla pianificazione del cambiamento e da uno sviluppo coerente delle Amministrazioni coinvolte. In questo senso, risulta fondamentale sviluppare una cultura dell’innovazione e della collaborazione, a garanzia di un processo di miglioramento continuo, che coinvolga in primo luogo le persone interne alle Amministrazioni, ma che abbracci anche la Community di utenti ed esperti sviluppata all’interno del WP6. In questo quadro, sarà definito un Piano di sviluppo delle competenze completo e coerente con gli obiettivi preposti, oggetto di preliminare condivisione con le Amministrazioni del partenariato per acquisire ed affinare i fabbisogni, contenente la definizione dei moduli formativi, dei tempi e delle modalità di realizzazione dell’attività formativa. All’interno dell’arco temporale del progetto si intende consolidare il modello di produzione dei dati anche oltre l’Area insubrica: replicare ed estendere il modello all’interno di DP, scelti in base a una decisione condivisa all’interno del partenariato, che siano esterni all’area di riferimento. In fase di rimodulazione riduzione budget Prov BS attività 5.1 e 5.3